LOCAZIONI: la registrazione online del contratto di fitto

di Redazione

Pubblicato il 28 luglio 2009

E’ possibile registrare un contratto di affitto online scaricando ed installando sul proprio PC il software “Contratti di locazione” da www.agenziaentrate.gov.it e inviando il relativo file mediante Entratel o Fisconline. E’ possibile effettuare pagamenti via web: dal menù “Strumenti” - Pagamenti Registro web - si può versare l’imposta di registro, per i contratti di locazione già registrati in passato, in caso di: annualità successive alla prima; proroghe; risoluzioni e cessioni delle locazioni esistenti. Se l’imposta non è stata pagata o non è stato registrato il contratto di locazione e l’Agenzia non ha già emesso atti di accertamento è possibile regolarizzare: entro 30 giorni dalla scadenza ordinaria versando in più una sanzione corrispondente al 2,5 per cento dell’imposta dovuta. Entro 1 anno dalla scadenza prevista versando in più una sanzione del 3 per cento dell’imposta dovuta. L’omessa registrazione si può regolarizzare: entro 90 giorni dal termine di scadenza previsto versando l’imposta dovuta e una sanzione corrispondente al 10 per cento dell’imposta dovuta. Entro 1 anno dal termine di scadenza previsto versando l’imposta dovuta e una sanzione del 12 per cento dell’imposta dovuta.