L’INAIL dà più tempo per la trasmissione dei dati sanitari e di rischio

E’ stato prorogato il termine per la trasmissione dei dati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria da parte dei medici competenti. L’adempimento, scaduto il 30 giugno 2013, dovrà essere effettuato entro il primo trimestre dell’anno successivo all’anno di avvenuta costituzione della piattaforma informatica predisposta dall’INAIL (decreto del 6 agosto 2013 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 settembre 2013).


Partecipa alla discussione sul forum.