LEGGE FINANZIARIA: il collegato al lavoro

Nel collegato alla finanziaria 2009 segnaliamo, tra le novità, modifiche al processo del lavoro, ed in particolare alla conciliazione ed all’arbitrato, alla disciplina riguardante le clausole generali di certificazione del contratto e le novità riguardanti sanzioni relative al contrasto del lavoro sommerso. Nell’art. 23, comma 3, si legge riguardo le motivazioni a base del licenziamento, che il giudice tiene conto delle fondamentali regole del vivere civile e dell’oggettivo interesse dell’organizzazione, delle tipizzazioni di giusta causa e di giustificato motivo presenti nei contratti collettivi di lavoro stipulati. Inoltre, delle dimensioni e le condizioni dell’attività esercitata dal datore di lavoro, la situazione del mercato del lavoro locale, l’anzianità e le condizioni del lavoratore, nonché il comportamento delle parti anche prima del licenziamento.


Partecipa alla discussione sul forum.