Le istanze per il bonus “negoziazione e arbitrato” entro l’11 febbraio

Entro giovedì 11 febbraio, come previsto dal Dl n. 83/2015, i contribuenti che hanno corrisposto nel 2015 compensi agli avvocati per un procedimento di negoziazione assistita o agli arbitri per un arbitrato, in caso di successo della negoziazione o di conclusione dell’arbitrato con lodo, potranno presentare istanza al Ministero della Giustizia per richiedere il credito d’imposta equivalente al compenso pagato. La misura massima prevista è di 250 euro. A stabilirne termini e modalità è stato il decreto attuativo del Ministero della Giustizia del 23 dicembre 2015, pubblicato sulla GU n. 5 dell’8 gennaio 2016.


Partecipa alla discussione sul forum.