LAVORO: le semplificazioni toccano anche le ispezioni

La gestione del rapporto di lavoro mira alla semplificazione degli adempimenti. In questa direzione ci si è mossi con l’introduzione del libro unico, ed ora si punta anche all’attività ispettiva. Gli ispettori non troveranno più il registro presenze aggiornato al giorno precedente, né l’originale o la copia autenticata del libro matricola per effettuare un immediato riscontro sui lavoratori presenti in azienda. L’unico documento di controllo è la comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro al Centro impiego. Per giustificare la presenza di soci lavoratori, o familiari coadiuvanti che svolgono attività senza vincolo di subordinazione, si dovrà esibire la dichiarazione nominativa all’INAIL.


Partecipa alla discussione sul forum.