Lavoro: chiarimenti del Ministero sulla maxisanzione per "lavoro nero"

Il Ministero del Lavoro, con la nota protocollo n. 16494/2015, ha dato lo stop alle sanzioni in caso di mancata consegna ai lavoratori, all’atto dell’assunzione, della dichiarazione sottoscritta contenente i dati di registrazione effettuata nel libro matricola. Il chiarimento fa parte delle prime indicazioni operative relative alla nuova disciplina, introdotta dal decreto semplificazioni (Dl n. 151/2015) dove si tratta della maxisanzione per “lavoro nero”, applicabile agli illeciti commessi dal 24 settembre 2015 in poi.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it