La Voluntary accelera sulle segnalazioni sospette


Dal Rapporto Annuale dell’UIF risulta un incremento di segnalazioni sospette del 23% rispetto al 2015. Commercialisti restii agli invii: solo 101.065 segnalazioni inviate nel 2016 (+ 23% rispetto al 2015). L’incremento, fotografato dall’Unità di Informazione Finanziaria nel consueto Rapporto Annuale, è dovuto in parte anche ai “provvedimenti in materia di regolarizzazione dei capitali detenuti all’estero. Il singolo risultato raggiunto dai Commercialisti non rispecchia il trend di crescita complessivo: risulta, infatti, in contrazione il flusso segnaletico proveniente da “dottori commercialisti, esperti contabili e consulenti del lavoro”, che hanno ridotto (-11% circa) il proprio peso relativo nell’ambito della categoria dei professionisti.


Partecipa alla discussione sul forum.