La contabilizzazione degli omaggi natalizi


Fine anno tempo di contabilizzazione dei costi relativi. In occasione del Natale assumono rilievo gli omaggi natalizi. Ricordiamo brevemente la normativa. Le cessioni gratuite di omaggi sono sottoposte ad un regime particolare. Per omaggio si intende ogni forma di erogazione liberale effettuata dall’azienda a favore di personale dipendente, lavoratori autonomi, clienti o altro, nonché l’autoconsumo di beni oggetto dell’attività dell’impresa o anche beni strumentali. L’impresa che cede gratuitamente beni la cui produzione o il cui commercio rientra nella propria attività esercita la detrazione IVA al momento dell’acquisto, e assoggetta all’imposta la successiva cessione gratuita. La base imponibile di tale cessione, in mancanza di corrispettivo, sarà costituita dal prezzo di acquisto dei beni, o, in mancanza dal prezzo di costo, determinati nel momento in cui si effettuano tali operazioni. Fanno i “piccoli omaggi”, cioè le cessioni gratuite di beni di costo unitario non superiore a 25,82 euro, che non sono imponibili anche se l’imposta è stata detratta a monte, sicché si ha lo sgravio totale dell’imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.