La Cassa forense apre le porte ai giovani


Cassa forense apre le porte ai giovani. Basteranno cinque anni di iscrizione all’ente per potersi candidare al Comitato dei delegati. In passato, invece, ne servivano almeno dieci. Novità in arrivo anche per la durata dei mandati. Il presidente potrà rimanere in carica per un quadriennio e passa da due a uno il numero dei vicepresidenti.


Partecipa alla discussione sul forum.