IVA: i chiarimenti delle Entrate sulla procedura di rimborso per l’IVA assolta negli stati Ue

La circolare dell’Agenzia delle entrate n. 12/E, al punto 3.4 risponde in merito al rimborso IVA per l’imposta assolta in altri paesi Ue. La modalità di rimborso riguarda i soggetti nazionali che hanno assolto l’IVA in altri stati Ue ai sensi dell’art. 38bis1 del DPR 633/72 per l’acquisto di beni nell’ambito della propria attività; la procedura prevede l’invio di una richiesta telematica all’Agenzia delle entrate (la procedura non è ancora attiva). Non possono chiedere il rimborso soggetti che non svolgono attività di impresa, arte o professione; abbiano effettuato unicamente operazioni esenti o senza diritto alla detrazione; applichino il regime dei minimi o dei produttori agricoli.


Partecipa alla discussione sul forum.