IVA al 5% per le prestazioni sanitarie rese dalle cooperative sociali

La legge n.208/2015 ha integrato la Tabella A, allegata al Dpr n.633/1972, inserendo la nuova Parte II-bis, riguardante i beni e servizi soggetti all’aliquota IVA del 5%. Le prestazioni socio-sanitarie rese dalle cooperative sociali e loro consorzi, nei confronti di soggetti svantaggiati indicati nell’art.10, n. 27-ter, del Dpr n.633/1972, possono essere assoggettate ad aliquota IVA ridotta del 5%.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it