IMU esente per chi è in trasferta

Secondo quanto affermato dalla Commissione tributaria regionale dell’Abruzzo, quarta sezione, nella sentenza 692 del 18 luglio 2017, se uno dei coniugi risiede per motivi di lavoro in un Comune diverso da quello in cui dimorano i propri familiari, non perde il diritto all’esenzione Ici per l’immobile adibito ad abitazione principale. Gli impegni di lavoro, infatti, giustificano una frattura della convivenza abituale all’interno della stessa casa, ma non fanno venir meno la destinazione ad abitazione principale della famiglia dell’unità immobiliare.


Partecipa alla discussione sul forum.