IMU 2013: esenzione seconda rata sulle abitazioni principali

A seguito della riunione del 27 novembre 2013, il Consiglio dei Ministri ha reso ufficiale  l’esenzione dal versamento della seconda rata dell’IMU per gli immobili adibiti ad abitazione principale, esclusi quelli classificati nelle categorie A/1, A/8, A/9, le relative pertinenze ed i fabbricati assimilati, fabbricati rurali e terreni oggetto di diritti reali di godimento per imprenditori agricoli professionali. I Comuni hanno tempo fino al 9 dicembre per pubblicare i regolamenti IMU 2013 e, quindi, le eventuali aliquote superiori rispetto a quelle del 2012. Il 16 dicembre restano soggetti obbligati al versamento dell’imposta i proprietari di beni immobili diversi dall’abitazione principale, i proprietari di beni immobili adibiti ad abitazione principale, ma classificati come beni “di lusso”, ed i titolari di diritti reali di godimento su fabbricati (non rurali), terreni agricoli (se non si è considerati imprenditori agricoli professionali) ed aree fabbricabili.


Partecipa alla discussione sul forum.