Il Tar del Lazio ha annullato tutti gli atti relativi ad un concorso all’Agenzia delle Dogane

di Redazione

Pubblicato il 30 aprile 2015

Con le sentenze nn. 6095 e 6097 del 2015 il Tar del Lazio ha annullato le prove del  concorso da 69 posti di dirigente di seconda fascia presso l'Agenzia delle dogane e dei monopoli, indetto il 16 dicembre 2011 e già sospeso in sede cautelare. Sono stati annullati tutti gli atti della procedura selettiva a partire dalla correzione delle prove scritte, dopo aver rilevato alcune irregolarità nell'operato della commissione esaminatrice nel metodo di valutazione dei compiti (che dovranno essere ora riesaminati da una nuova commissione).