Il Bonus Investimenti al Sud è esteso alle regioni terremotate

di Angelo Facchini

Pubblicato il 21 aprile 2017

La Legge di conversione del Decreto Terremoto pubblicato sulla GU, estende agli investimenti effettuati dalle imprese nei comuni del Lazio, dell'Umbria, delle Marche e dell'Abruzzo, colpiti dagli eventi sismici del 2016, il credito d'imposta per l'acquisto di beni strumentali nuovi nel Mezzogiorno, disciplinato dalla Legge di Stabilità 2016. Il credito d'imposta è attribuito con riferimento a tale specifica estensione: nella misura del 25% per le grandi imprese; del 35% per le medie imprese; del 45% per le piccole imprese.