Il 730 precompilato non “viaggia” in forma congiunta


Nella Circolare 11/E del 23 marzo 2015 l’Agenzia delle Entrate torna a fornire chiarimenti in merito il 730 precompilato. Riguardo la presentazione della precompilata in forma congiunta, si legge: “la dichiarazione 730 precompilata è presentata in forma congiunta, ai sensi dell’articolo 13, comma 4, del decreto n. 164 del 1999, esclusivamente al sostituto che presta assistenza fiscale, al CAF o al professionista abilitato. Non è consentita, per il primo anno di avvio sperimentale, la presentazione della dichiarazione precompilata in forma congiunta direttamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate”.


Partecipa alla discussione sul forum.