I consulenti del lavoro certificheranno le collaborazioni in senato


Le collaboratozioni dei senatori saranno certificate dai consulenti del lavoro. È questo l’obiettivo dell’intesa firmata dal senato della Repubblica e il Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro alla presenza dei rispettivi rappresentanti, il questore Antonio De Poli e la presidente Marina Calderone. Con il riordino delle tipologie contrattuali a disposizione dei datori di lavoro è stato abrogato il contratto a progetto e previsto che, con decorrenza 01 gennaio 2016, si applichi la disciplina del lavoro subordinato a tutte quelle collaborazioni che evidenzino elementi di “eterodirezione”. Al fine di evitare incertezze nell’applicazione delle nuove disposizioni si potrà contare sull’assistenza tecnica professionale dei consulenti del lavoro. Da settembre 2015 consulenti di comprovata esperienza professionale, designati dal Consiglio nazionale di categoria con il supporto tecnico della Fondazione Studi, saranno presenti a Palazzo Madama due giorni a settimana per fornire servizi di consulenza relativamente alla costituzione, gestione e cessazione dei rapporti di lavoro.


Partecipa alla discussione sul forum.