Fisco: si comincia con i tagli agli oneri inutili

L’azione del Fisco punta alla riduzione delle tasse non perdendo di vista i problemi e i vincoli di bilancio. Nell’attesa della realizzazione dell’obiettivo si accelera sui rimborsi per restituire liquidità al sistema produttivo. Per quanto riguarda procedure di accesso ai rimborsi sono stati annunciati interventi per ridurre gli obblighi di comunicazione, soprattutto in relazione alle fideiussioni. Il direttore delle Entrate Befera ha spiegato che a breve il cosiddetto “errore per modico valore” non sarà più considerato doloso ma colposo. In altre parole in caso di errori di importo ridotto il contribuente non si vedrà ricalcolare la sanzione sull’intero importo, ma solo su quanto non pagato, e non verranno annullati eventuali adesioni a strumenti deflattivi (ravvedimento per esempio).


Partecipa alla discussione sul forum.