Dichiarazione Iva: il quadro VO


Il quadro VO è il quadro del modello Iva dedicato alle opzioni. La Legge di Stabilità 2016 aveva modificato a far data dal 1 gennaio 2016 i requisiti per l’accesso al regime forfetario (L. 190/2014), oltre alle modalità di tassazione del reddito per i soggetti che iniziavano l’attività. Essendo valevole la regola del comportamento concludente, i contribuenti che vogliono disapplicarla, devono esprimere il loro volere nei righi VO33 e VO34. I contribuenti che potenzialmente dovevano applicare nel 2016 il regime forfetario hanno avuto la possibilità di disapplicarlo, ovvero di fuoriuscirne volontariamente, optando per la determinazione nei modi ordinari di imposte dirette ed IVA, passando quindi al regime normale e viceversa. L’opzione avviene tramite comportamento concludente, ma deve, in ogni caso, essere comunicata barrando l’apposito campo della dichiarazione annuale IVA. Tenuto conto delle modifiche apportate al regime forfetario dalla Legge di Stabilità per il 2016, i soggetti che nel 2015 hanno optato per il regime ordinario, potevano, dal 1° gennaio 2016, revocare la scelta effettuata e accedere al regime forfetario. Pertanto, tutti i contribuenti che si sono trovati a transitare nel regime forfetario provenendo da altro regime devono compilare i righi, a seconda dell’esigenza, VO33 e VO34 della dichiarazione IVA/2017.


Partecipa alla discussione sul forum.