DETASSAZIONE DEGLI STRAORDINARI: la nota congiunta di Entrate e Ministero del lavoro


Una nota congiunta (prot. 2010/134950), dell’Agenzia delle entrate e del Ministero del lavoro, chiarisce la portata della risoluzione 83/2010 in tema di detassazione degli straordinari. Qualsiasi forma di lavoro straordinario può essere detassato se viene dichiarato che trattasi di strumento utile all’incremento della competitività. Si liberalizzano appieno tutte le somme soggette a detassazione comprese anche quelle dovute per prestazioni eccedenti quelle ordinarie. In fatto di prova della correlazione alla produttività, la nota si richiama alla circolare 49/2008 in cui si diceva che per documentare la sussistenza dei requisiti basta che il lavoratore dichiari per iscritto la motivazione della somma corrisposta. In alternativa, la stessa impresa può fornire una dichiarazione con cui attesta che la prestazione lavorativa ha determinato un risultato utile per il conseguimento di elementi di competitività legati alla redditualità aziendale.


Partecipa alla discussione sul forum.