Decreto scuola: alcune novità allo studio

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 giugno 2016



Da settembre le scuole potranno selezionare gli insegnanti da ingaggiare, tra quelli che hanno già superato il concorso nazionale e sono entrati in ruolo, valutandone i profili e i titoli rispetto alla propria offerta formativa. È una novità a cui stanno lavorando il ministero dell'istruzione e i sindacati per dare attuazione alla cd chiamata diretta dei docenti, uno dei pilastri della riforma della scuola voluta dal premier Matteo Renzi.