Decreto Roma capitale: ok alle maggiorazioni TASI, si alla proroga della rottamazione cartelle

Ok alle maggiorazioni sulla TASI ma ad una condizione: il maggior gettito deve andare a finanziare misure agevolative per le abitazioni principali. In dettaglio, l’aliquota della TASI potrà essere aumentata, per il 2014, fino a un massimo dello 0,8 per mille. I Comuni potranno elevare il prelievo sull’abitazione principale dal 2,5 per mille (fissato dall’ultima legge di stabilità) al 3,3 per mille e quello sugli altri immobili fino all’11,4 per mille, a condizione di destinare il maggior gettito alle detrazioni d’imposta o ad altri “sconti” a favore delle abitazioni principali. Circa la rottamazione cartelle Equitalia, sarà possibile fino al 31 marzo aderire all’estinzione agevolata delle somme iscritte a ruolo entro il 31 ottobre 2013.


Partecipa alla discussione sul forum.