Dalle lettere di compliance l'Agenzia delle entrate ha incassato in media 890 euro

Dalle lettere di compliance l'Agenzia delle entrate ha incassato in media 890 euro

Gli incassi arrivati dalle lettere di comliance ammontano a circa 890 euro. A fronte di 1,5 milioni di “alert”, cittadini e imprese hanno corretto spontaneamente i propri errori e omissioni pagando 1,3 miliardi di euro. Un dato in crescita rispetto ai 711 euro per lettera del 2016, quando a fronte di 700 mila inviti lo stato aveva incamerato 500 milioni di euro, e ai 606 euro del 2015, anno di debutto del nuovo strumento di controllo preventivo.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it