Contabilità: in bilancio la correzione degli errori

Nella redazione del bilancio 2013 va posta particolare attenzione alla rilevazione di errori contabili commessi nei precedenti esercizi. Oltre alle motivazioni civilistiche che obbligano le imprese ad effettuare tali correzioni, sotto il profilo fiscale si può recuperare la deducibilità del costo non dedotto in base al principio di competenza, attraverso la procedura della “dichiarazione integrativa di sintesi” illustrata con la circolare AE n. 31/E del 24 settembre 2013.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it