Codice di deontologia e buona condotta nel settore delle informazioni commerciali


ABI, Federpol, Confcommercio, Confesercenti, Codacons e altre associazioni che operano nel settore delle informazioni commerciali hanno sottoscritto un Codice di Deontologia e Buona Condotta promosso dal Garante Privacy e pubblicato il 13 Ottobre scorso sulla GU. In base al nuovo codice, gli operatori del settore che si occupano di vagliare, per conto di committenti pubblici o privati, l’affidabilità commerciale di imprenditori e manager potranno raccogliere i dati personali relativi alla situazione economica, finanziaria e patrimoniale di questi ultimi solo utilizzando fonti pubbliche o direttamente dall’interessato. I relativi fascicoli dovranno essere sempre aggiornati e la conservazione dei dati dovrà essere svolta entro precise scadenze. Le regole si applicheranno agli operatori che prestano servizi di reperimento di informazioni commerciali, ai sensi dell’art. 134, R.D. n.773/1931, ovvero alle aziende che forniscono a committenti il servizio di ricerca, raccolta, elaborazione e valutazione, analisi e conservazione delle informazioni commerciali relative ad un soggetto.

 


Partecipa alla discussione sul forum.