Assegni familiari non corrisposti soggetti a sanzioni


Il Dl n. 151 del 14 settembre 2015, in vigore il 24 settembre 2015, ha rivisto le sanzioni in caso di mancata corresponsione degli assegni familiari. Il datore di lavoro reo di non corresponsione degli assegni familiari, se dovuti, soggiace alla sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 5.000 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.