AGENZIA DELLE ENTRATE: si studia un taglio alla ritenuta sui bonifici effettuati in posta o in banca

Si cerca un’intesa tra Agenzia delle entrate, artigiani e commercianti per una semplificazione degli adempimenti fiscali. L’obiettivo pratico è tagliare le procedure più complesse, far risparmiare tempo e risorse ai contribuenti e snellire gli adempimenti contabili a carico delle imprese. In tema di redditometro si testerà la funzionalità delle nuove modalità applicandole a fattispecie reali e ben definite sia dal punto di vista della consistenza del nucleo familiare che nell’ottica territoriale. Si studia anche un taglio della ritenuta del 10% sui bonifici effettuati tramite le banche o le poste per il pagamento degli interventi di ristrutturazione edilizia e per il risparmio energetico. L’eventuale intervento sarà deciso però dopo aver analizzato l’impatto di questa misura sulle dichiarazioni dei redditi relative al periodo d’imposta 2010.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it