Agenzia delle Entrate: disponibile il nuovo modello per le comunicazioni sui regimi opzionali

di Angelo Facchini

Pubblicato il 24 dicembre 2015

Con il provvedimento n.161213 del 17 dicembre 2015, l'Agenzia delle entrate ha approvato il modello di comunicazione per i seguenti regimi opzionali: regime di tonnage tax; consolidato fiscale; regime di trasparenza; opzione Irap. Ai sensi delle modifiche introdotte a partire dal periodo d'imposta 2015 dal decreto semplificazioni (Dlgs n.175/2014), l'adesione ai regimi elencati avviene in sede di compilazione dell'Unico (quadro OP) e dell'IRAP (quadro IS) relativi al periodo d'imposta a partire dal quale il contribuente intende esercitare, rinnovare o confermare l'opzione. Il nuovo modello, dunque, va usato nelle ipotesi residuali, ossia: variazione del gruppo di imprese che aderiscono al regime della Tonnage Tax (determinazione forfetaria del reddito di imprese marittime); interruzione della tassazione di gruppo o mancato rinnovo dell'opzione; perdita di efficacia o conferma dell'opzione per la trasparenza fiscale; opzione IRAP (ossia opzione per la determinazione del valore della produzione netta ai fini Irap secondo le regole dell'art.5, Dlgs n.446/97) da parte degli imprenditori individuali e delle società di persone che non possono comunicarla con la dichiarazione IRAP in quanto non tenuti alla sua presentazione per il periodo d'imposta precedente a quello a decorrere dal quale si intende esercitare l'opzione; opzione per il regime di tassazione di gruppo, per il regime della Tonnage tax o per il regime di trasparenza fiscale da parte delle società che non possono comunicarla con il modello Unico, poiché nel primo anno di attività, ovvero devono ricorrere a diverso modello Unico in ragione della forma societaria in essere nell'annualità precedente. Il modello può essere compilato tramite il software di compilazione "Regimi opzionali" disponibile sul sito dell'Agenzia, e può essere trasmesso direttamente o tramite intermediario abilitato attraverso i servizi telematici Entratel o Fisconline.