Acconto Iva e split payment: regole per i calcoli

Con la circolare n. 28/E del 15 dicembre l’Agenzia chiarisce le modalità di calcolo dell’acconto Iva che dovrà essere versato entro il prossimo 27 dicembre. Le precisazioni riguardano i soggetti passivi Iva che dal 1° luglio 2017 sono riconducibili nell’ambito della disciplina della scissione dei pagamenti (articolo 17-ter, Dpr 633/1972). Ai fini della determinazione della base di calcolo dell’acconto Iva, tutti i contribuenti “split payment” dovranno tenere conto dell’imposta versata nell’ambito della scissione dei pagamenti, a prescindere dalla circostanza che gli stessi optino per il versamento diretto all’Erario (articolo 5, comma 01, Dm 23 gennaio 2015) ovvero per la doppia annotazione delle fatture di acquisto (articolo 5, comma 1), nei registri di cui agli articoli 23 e 25 del Dpr 633/1972.


Partecipa alla discussione sul forum.