ACCERTAMENTO: il 31 dicembre 2008 porta in scadenza 2001 e 2003

Il 31 dicembre manda via l’accertamento per alcuni anni in scadenza. Grazie all’allungamento dei termini per il condono, o il concordato (Legge 289/02), fino allo scorso dicembre erano accertabili gli anni 2000, 2001, 2002. Per i contribuenti che non si sono avvalsi dei condoni, con dichiarazioni regolarmente presentate, a fine anno scade il termine per l’accertamento dell’anno 2003. Ancora, entro fine anno erano accertabili le rate non versate dai contribuenti che si erano avvalsi del condono: ebbene, se non sono state versate alcune di dette rate, gli interessati non si vedranno più richiedere i pagamenti omessi.


Partecipa alla discussione sul forum.