730/2016 in bozza

E’ pubblicato in bozza, completo di istruzioni, sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modello 730/2016. In primo piano, il bonus Irpef di 80 euro riservato ai lavoratori dipendenti e ad alcune categorie assimilate con reddito fino a 26mila euro. Il beneficio ha perso il suo carattere di provvisorietà ed è entrato a regime con la Stabilità 2015, trovando collocazione nell’articolo 13, comma 1-bis, del Tuir. Una delle novità più rilevanti è la semplificazione pensata per gli amministratori di condominio non professionisti: il 730/2016 ha loro dedicato il nuovo “quadro K”, dove gli interessati potranno indicare i beni e i servizi acquistati nell’anno dal condominio, i dati identificativi dei fornitori e i dati catastali degli immobili condominiali oggetto di interventi di ristrutturazione edilizia. Abolito l’obbligo di presentazione del quadro quadro AC e del frontespizio del modello Unico.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it