Articoli a cura di Marco Greggio


Ricerca in corso...

Diritto fallimentare
La disciplina del concordato preventivo viene profondamente innovata dal Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza (“CCII”), con norme che entreranno in vigore dal 15 agosto 2020. L’art. 84 (rubricato “Finalità del concordato preventivo”), vera e propria “norma manifesto” e stella polare dell’intero istituto, delinea la differenza tra quello in continuità e quello liquidatorio, laddove nel primo le risorse utilizzate per il soddisfacimento dei creditori derivano dalla prosecuzione dell’attività imprenditoriale, mentre nel secondo dal ricavato della liquidazione. Questo approfondimento ci aiuterà a meglio comprendere la materia...

Consulenza del lavoro Società
La recente giurisprudenza di Cassazione sta aprendo (forse) nuove prospettive sul rapporto che lega l'amministatore alla società per azioni: come si qualifica il suo rapporto di lavoro? Il giudice competente è il giudice del lavoro? Il compenso è pignorabile da terzi per intero? Quali sono gli obblighi previdenziali per l'amministratore?

Diritto fallimentare IVA
La possibilità di falcidia dell'IVA nelle procedure di concordato preventivo apre scenari imprevisti per gli operatori, ma pone anche importanti problemi giuridici - in questo approfondimento analizziamo al storia della controversia sull'IVA nei concordati e vediamo su quali binari si è mossa la Corte di Giustizia Europea

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it