Superbonus 110%: interventi detraibili – Risposta al volo

di Massimo Pipino

Pubblicato il 3 dicembre 2020

Un nostro utente deve eseguire interventi per incrementare l’efficienza energetica della sua abitazione. Gli interventi sarebbero attuati in parte tramite demolizione e fedele ricostruzione dell’edificio, comportando anche il pagamento di oneri di urbanizzazione al Comune. Tali oneri, oltre alle spese tecniche e agli oneri diretti per l’esecuzione dei lavori, rientrano nel superbonus del 110%?

interventi superbonus 110

 

Risposta

La circolare 24/E/2020, al paragrafo 5, ha chiarito che:

“per espressa previsione normativa, sono detraibili nella misura del 110 per cento, nei limiti previsti per ciascun intervento, le spese sostenute per il rilascio del visto di conformità nonché delle attestazioni e delle asseverazioni.

La detrazione, inoltre, spetta anche per talune spese sostenute in relazione agli interventi che beneficiano del Superbonus, a condizione, tuttavia, che l’intervento a cui si riferiscono sia effettivamente realizzato.

Si tratta, in particolare: delle spese sostenute per l’acquisto dei materiali, la progettazione e le altre spese professionali connesse, comunque richieste dal tipo di lavori (per esempio, l’effettuazione di perizie e sopralluoghi, le spese preliminari di progettazione e ispezione e prospezione); degli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi (per esempio, le spese relative all’installazione di ponteggi, allo smaltimento dei materiali rimossi per eseguire i lavori, l’imposta sul valore aggiunto qualora non ricorrano le condizioni per la detrazione, l’imposta di bollo e i diritti pagati per la richiesta dei titoli abilitativi edilizi, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico pagata dal contribuente per poter disporre dello spazio insistente sull’area pubblica necessario all’esecuzione dei lavori)”.

Anche se non sono espressamente indicati nella circolare, si ritiene che anche gli oneri di urbanizzazione corrisposti all’Amministrazione comunale possano rientrare nell’ambito delle spese detraibili al 110 per cento, sempreché essi siano strettamente correlati agli interventi agevolati ed eseguiti avvalendosi del Superbonus.

Dello stesso autore puoi leggere "Tre quesiti sul superbonus 110%: il caso dell'immobile collabente e dei contribuenti senza IRPEF"

 

A cura di Massimo Pipino

Giovedì 3 dicembre 2020

 

Superbonus 110%: dal bonifico parlante alla cessione del credito

Webinar accreditato gratuito

Il tema del 110% è molto sentito dai contribuenti perchè permetterà ai contribuenti di svogere importanti lavori di ristrutturazione edilizia. La normativa, tuttavia è complessa e lascia aperta tanti dubbi. Il 9 dicembre con Nicola Forte parleremo delle normativa sul superbonus in un webinar gratuito dalle 15,30 alle 17,30

Nel webinar dedicheremo aimpio spazio ai quesiti più spinosi:

  • l bonifico parlante;
  • Lo sconto in fattura e la cessione del credito;
  • L’apposizione del visto di conformità;
  • La documentazione da verificare;

 

SCOPRI DI PIU' >