Fino al 31 dicembre 2020 SDI accetterà fatture elettroniche con specifiche tecniche vecchie e nuove - Diario quotidiano del 21 aprile 2020

Nel DQ del 21 Aprile 2020:
1) Coronavirus: non slitta la scadenza Imu, ma niente sanzioni ai ritardatari
2) Cassazione: il valore di una circolare nel contesto amministrativo e fiscale
3) Bilancio tipo degli enti del Terzo settore con schemi fissi: decreto in G.U.
NOTIZIE IN EVIDENZA – 4) Fino al 31 dicembre 2020 l’SDI accetterà fatture elettroniche con specifiche tecniche vecchie o nuove
5) Split payment: il cessionario (P.A.) pretende il comportamento errato, allora ne paga le sanzioni con il 30% dell’Iva non versata
6) Accertamento esecutivi: come rateizzare le somme dovute da parte degli enti locali
7) Come sarà la fase 2 da Covid-19: cosa succederà dal 4 maggio per negozi, bar, uffici e vacanze
8) L’impatto dell’emergenza sanitaria sulla continuità aziendale e sull’applicazione dei principi contabili nazionali: prime indicazioni dalla Fondazione commercialisti
9) Commercialisti, dal CNDCEC 5mila euro agli Ordini locali fino a 500 iscritti
10) Covid-19: è on-line un nuovo studio del Notariato

4) Fino al 31 dicembre 2020 SDI accetterà fatture elettroniche con specifiche tecniche vecchie o nuove

fatture elettroniche specifiche tecnicheA partire dal 1° ottobre 2020 e fino al 31 dicembre 2020 il Sistema di Interscambio (SDI) accetterà fatture elettroniche e note di variazione predisposte sia con il nuovo schema allegato al provvedimento direttoriale del 20 aprile 2020, sia con lo schema attualmente in vigore (versione 1.5 approvata con il provvedimento n. 89757 del 30 aprile 2018).

Dal 1° gennaio 2021 il Sistema di Interscambio accetterà esclusivamente fatture elettroniche e note di variazione predisposte con il nuovo schema approvato con il presente provvedimento.

Nello specifico, nel recepire le istanze degli operatori e delle associazioni di categoria, nella nuova versione (1.6.1) delle specifiche tecniche sono state aggiornate le date di fine validità per taluni codici e modificata la data di entrata in vigore di taluni controlli.

In considerazione dell’attuale situazione emergenziale dovuta alla crisi epidemiologica COVID-19 e recependo anche le istanze degli operatori e delle associazioni di categoria, l’Agenzia delle entrate con il provvedimento Prot. n. 166579/2020 del 20 aprile 2020 procede a modificare i termini di utilizzo della nuova versione delle specifiche tecniche della fatturazione elettronica approvate con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 99922 del 28 febbraio 2020.

In particolare, a partire dal 1° ottobre 2020 e fino al 31 dicembre 2020 il Sistema di Interscambio accetterà fatture elettroniche e note di variazione predisposte sia con il nuovo schema allegato a questo provvedimento, sia con lo schema attualmente in vigore (versione 1.5 approvata con il provvedimento n. 89757 del 30 aprile 2018).

Dal 1° gennaio 2021 il Sistema di Interscambio accetterà esclusivamente fatture elettroniche e note di variazione predisposte con il nuovo schema approvato con il presente provvedimento.

Nello specifico, nel recepire le istanze degli operatori e delle associazioni di categoria, nella nuova versione (1.6.1) delle specifiche tecniche sono state aggiornate le date di fine validità per taluni codici e modificata la data di entrata in vigore di taluni controlli.

 

Disposizione sulle specifiche tecniche fatture elettroniche

“Le specifiche tecniche, (versione 1.6) di cui all’allegato A approvate con il provvedimento n. 99922 del 28 febbraio 2020, sono aggiornate nel loro contenuto e il loro utilizzo è consentito a decorrere dal 1° ottobre 2020.

Per garantire la continuità dei servizi e il graduale adeguamento alle nuove specifiche, la trasmissione al Sistema di Interscambio (SdI) e il recapito delle fatture elettroniche sono comunque consentiti fino al 31 dicembre 2020 anche secondo le specifiche tecniche (versione 1.5) approvate con il provvedimento n. 89757 del 30 aprile 2018”.

A cura di Vincenzo D’Andò

Martedì 21 Aprile 2020

Per tutti gli approfondimenti in merito alla Fattura elettronica Clicca qui

 

Per proseguire nella lettura delle altre notizie del Diario Quotidiano, scarica il PDF sul tuo pc!

 

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it