Pace fiscale: in arrivo 700mila comunicazioni – Diario Quotidiano del 21 Ottobre 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 21 ottobre 2019

Nel DQ del 21 Ottobre 2019:
1) Onorari Commercialista: l’accertamento fiscale non può basarsi solo sulle tariffe sindacali consigliate
2) Comunicazione opzione cessione/sconto in fattura sul web delle Entrate
3) Come conservare digitalmente le note spese analogiche
4) Riordino disciplina di sostegno/sviluppo delle start-up in G.U.
5) Vendite di beni tramite marketplace: la comunicazione entro il 31 ottobre, ecco chi è tenuto alla presentazione
6) Fatturazione elettronica, conservazione sostitutiva e registro giornaliero di protocollo: nota Cndcec
NOTIZIA IN EVIDENZA - 7) Pace fiscale: partite 700mila lettere dall’Agenzia Entrate Riscossione
8) Attività agricola e non: l’ISA si applica soltanto sul reddito d’impresa
9) Niente esenzione dalle ritenute sugli interessi dovuti in relazione al prestito intercompany

Pace fiscale: partite 700mila lettere dall’Agenzia Entrate Riscossione

Stanno per arrivare le 700 mila, circa, comunicazioni da parte dell’Agenzia Entrate Riscossione in risposta ai contribuenti che hanno chiesto di aderire ai provvedimenti di definizione agevolata previsti dalla Pace Fiscale 2019.

L’Agenzia della Riscossione (AdER) è pronta per la comunicazione dell’esito (eventuale rigetto della richiesta, ovvero, l’indicazione degli importi dovuti e le scadenze entro cui effettuare i pagamenti).

Il “Saldo e stralcio” delle cartelle è entrato nella fase due.

L’AdER sta procedendo con l’invio ai contribuenti che hanno aderito al “Saldo e stralcio” la risposta con l’ammontare complessivo delle somme dovute ai sensi della Legge n. 145/2018.

L’Agenzia delle entrate-Riscossione, come previsto dalla legge, invierà entro il 31 ottobre 2019 la “Comunicazione delle somme dovute” relativa alle dichiarazioni di adesione alla Definizione.

 

Comunicazione delle somme dovute dall'Agenzia di Riscossione

Diario quotidiano di CommercialistaTelematicoL’Agenzia della Riscossione, come previsto dalla legge, invierà entro il 31 ottobre 2019 la "Comunicazione delle somme dovute" relativa alle dichiarazioni di adesione alla Definizione per estinzione dei carichi:

  1. accoglimento alla Definizione per estinzione dei ca