Mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche: possibili conseguenze – Diario quotidiano del 23 luglio 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 23 luglio 2019

1) Mancata adesione al servizio del Fisco di consultazione delle fatture elettroniche: le conseguenze
2) ZFU Genova: disponibile l’elenco dei soggetti ammessi
3) Spese mediche rimborsate dal datore di lavoro
4) Dipendente pubblico: somme e valori corrisposti da altra amministrazione pubblica non riconducibili ai rapporti di co.co.co.
5) Detrazione per redditi di lavoro dipendente: spettano per i giorni di durata del progetto
6) Si applica l’aliquota IVA al 10% sul contratto di servizio energia Plus
7) Passaggio dei diritti di usufrutto della Holding: applicazione del regime di neutralità indotta legato al conferimento dei diritti di voto
8) Somme restituite al soggetto erogatore assoggettate a tassazione in anni precedenti
9) Trattamento fiscale sull’atto di permuta immobiliare tra Comune e Parrocchia
10) Detrazioni per intervento combinato per la riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica di edificio: limite delle spese detraibili e cessione del credito d’imposta

Il focus di oggi su:

1) Mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche: possibili conseguenze

Fatture elettroniche: aumenta il rischio controlli per chi non aderisce al servizio di consultazione del Fisco: la mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche come elemento rilevante ai fini della valutazione dell’analisi del rischio dei contribuenti; scarto delle fatture elettroniche e delle note di variazione emesse da partit