Pace fiscale: attenzione alla scadenza di oggi – Diario quotidiano del 23 novembre 2018

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 23 novembre 2018

1) ENEA bonus fiscale del 50%: comunicazioni dati entro 90 giorni
2) La TOSAP sull’area destinata al parcheggio concessa dall’ente pubblico
3) Pace fiscale: atti la cui definizione scade oggi
4) Il reddito agevolabile ai fini della patent box superiore all’utile civilistico concorre a determinare la perdita fiscale
5) Valutazione anti-abuso: la scissione parziale del ramo immobiliare a favore della controllante passa indenne l’esame fiscale
6) Libretti al portatore da estinguere entro il 31 dicembre 2018
7) Artigiani ed esercenti attività commerciali: contribuzione anno 2018
8) Fatturazione elettronica: aggiudicata la gara per la piattaforma dei Commercialisti
9) Ruolo delle professioni economico-giuridiche: nota dei Commercialisti
10) Prassi fisco

Pace fiscale: attenzione alla scadenza di oggi - Diario quotidiano del 23 novembre 20181) Sito ENEA bonus fiscale del 50%: comunicazioni dati entro 90 giorni

2) La TOSAP sull’area destinata al parcheggio concessa dall’ente pubblico

3) Pace fiscale: atti la cui definizione scade oggi

4) Il reddito agevolabile ai fini della patent box superiore all’utile civilistico concorre a determinare la perdita fiscale

5) Valutazione anti-abuso: la scissione parziale del ramo immobiliare a favore della controllante passa indenne l’esame fiscale

6) Libretti al portatore da estinguere entro il 31 dicembre 2018

7) Artigiani ed esercenti attività commerciali: contribuzione anno 2018

8) Fatturazione elettronica: aggiudicata la gara per la piattaforma dei Commercialisti

9) Ruolo delle professioni economico-giuridiche: nota dei Commercialisti

10) Prassi fisco

****

3) Pace fiscale: atti la cui definizione scade oggi

Gli atti non ancora definiti al 24 ottobre 2018 possono essere chiusi entro oggi (23 novembre 2018) mediante la cd. “pace fiscale” (art. 2 del D.L. n. 119/2018).

Definizione atti del procedimento di accertamento non ancora definiti (alla data del 24/10/2018)

Si tratta degli atti di accertamento, avvisi di rettifica e liquidazione e gli atti di recupero non ancora impugnati e gli inviti al contraddittorio notificati o sottoscritti fino al 24