Modello Redditi SP/2018: invio telematico al 31 ottobre 2018 - Diario quotidiano del 14 maggio 2018

1) Domani scade il termine per la rottamazione delle cartelle ma si avvicina l’avvio della E-fattura obbligatoria sui carburanti
2) Revisore legale: vanno presentate entro il 25 maggio 2018 le domande per l’esame
3) Modello Redditi SP/2018: invio telematico al 31 ottobre 2018, ecco le novità per la compilazione
4) Gestione degli Oli Minerali Usati: variazione del contributo Consortile dal 1° giugno 2018
5) Lavoratori autonomi: modalità di sospensione del versamento dei contributi per malattia/infortunio
6) Assegno familiare: ecco i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2018 – 30 giugno 2019
7) Reddito di inclusione: chiarimenti sull’abrogazione dei requisiti familiari
8) Attestazioni fiscali per il pagamento degli oneri da riscatto, ricongiunzione e rendita: disponibilità sul Portale dei Pagamenti
9) Modalità di compilazione della denuncia mensile UNIEMENS-ListaPosPA
10) Governo: attuazione di norme europee
****
Modello Redditi SP/2018: invio telematico al 31 ottobre 2018, ecco le novità per la compilazione
Il Modello Redditi SP/2018, relativo al periodo di imposta 2017, andrà presentata in via telematica entro il 31 ottobre dell’anno successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta (art. 1, co. 932, L. 205/2017).
Il modello interessa le società semplici; le S.n.c. e le S.a.s.; le società di armamento (equiparate alle S.n.c. o alle S.a.s., a seconda che siano state costituite all’unanimità o a maggioranza); le società di fatto o irregolari (equiparate alle S.n.c. o alle società semplici a seconda che esercitino o meno attività commerciale); le associazioni senza personalità giuridica costituite tra persone fisiche per l’esercizio in forma associata di arti e professioni; le aziende coniugali, se l’attività è esercitata in società tra i coniugi (cointestatari della licenza o entrambi imprenditori); i gruppi europei di interesse economico (Geie).
Tra le novità, che hanno riguardato tale modello, emergono le seguenti:
Reddito d’impresa in regime di contabilità ordinaria – Quadro RF
Nel riquadro «Altri dati» è stata inserita la casella «Impresa sociale» (D.Lgs. 112/2017).
Tra le altre variazioni in aumento (rigo RF31) e in diminuzione (rigo RF55) sono stati inseriti nuovi codici per tenere conto delle modalità applicative del regime di esenzione degli utili e delle perdite delle stabili organizzazioni (branch exemption) di imprese residenti di cui all’art. 168-ter, D.P.R. 917/1986.
Tra le variazioni in diminuzione (rigo RF50) sono state inserite due nuove colonne per indicare l’agevolazione concessa alle imprese sociali che destinano gli utili e gli avanzi di gestione ad apposita riserva indivisibile in sospensione d’imposta o ad aumento gratuito del capitale sociale.
Tra le «altre variazioni in diminuzione» (rigo RF55) sono state previsti:

il codice 55, per evidenziare il maggior valore delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria relativo agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi (modello «Industria 4.0», iper ammortamento);
il codice 56, per indicare il maggior valore delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria relativi al costo di acquisizione dei beni immateriali strumentali.

Reddito d’impresa in regime di contabilità semplificata – Quadro RG
Le istruzioni del quadro sono state aggiornate per la gestione della nuova modalità di determinazione del reddito d’impresa improntata al «criterio di cassa» ai sensi del nuovo art. 66, D.P.R. 917/1986. A tal fine, sono stati eliminati, tra l’altro, i righi relativi alle rimanenze finali (righi RG8 e RG9 del modello precedente) ed è stato inserito il rigo RG38 per il monitoraggio delle rimanenze finali.
Tra gli altri componenti positivi (rigo RG10) e negativi (rigo RG22) sono stati inseriti nuovi codici per tenere conto delle modalità applicative del regime di esenzione degli utili e delle perdite delle stabili …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it