Diario quotidiano del 26 marzo 2018: guida agli incentivi fiscali

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 26 marzo 2018

1) Guida agli incentivi fiscali
2) Tax ruling: si tratta di accordi che per il Fisco violano gli standard internazionali
3) Trasmissione dei dati Irap 2018: sono pronte le specifiche tecniche
4) Processo amministrativo telematico: disponibili i moduli di deposito aggiornati
5) AVIS: l’inquadramento da effettuare ai fini previdenziali è come privati
6) Srl: anche i soci che non partecipano nella gestione hanno diritto ad essere informati
7) EFRAG pubblica altri due documenti sull’IFRS 17
8) Deposito del prezzo presso il notaio
9) Comunicazione dati IVA: il primo invio con il nuovo modello andrà effettuato entro il 31 maggio 2018
10) Fattura elettronica per PMI verso la proroga?

1) Guida agli incentivi fiscali

2) Tax ruling: si tratta di accordi che per il Fisco violano gli standard internazionali

3) Trasmissione dei dati Irap 2018: sono pronte le specifiche tecniche

4) Processo amministrativo telematico: disponibili i moduli di deposito aggiornati

5) AVIS: l’inquadramento da effettuare ai fini previdenziali è come privati

6) Srl: anche i soci che non partecipano nella gestione hanno diritto ad essere informati

7) EFRAG pubblica altri due documenti sull’IFRS 17

8) Deposito del prezzo presso il notaio

9) Comunicazione dati IVA: il primo invio con il nuovo modello andrà effettuato entro il 31 maggio 2018

10) Fattura elettronica per PMI verso la proroga?

****

1) Guida agli incentivi fiscali

Fisco: E’ on line da qualche giorno la guida in materia di “incentivi attrazione capitale umano”. Lo ha reso noto l’Agenzia delle entrate, con il comunicato stampa del 22 marzo 2018.

Docenti e ricercatori che si trasferiscono in Italia, lavoratori “impatriati” e nuovi residenti: sono questi i destinatari della nuova guida del Fisco disponibile dal 22 marzo 2018 nella sezione “L’Agenzia informa” del sito internet delle Entrate.

La pubblicazione illustra i presupposti per accedere ai diversi benefici fiscali concessi alle persone che trasferiscono la residenza fiscale in Italia. Dopo una breve sezione introduttiva, la guida, articolata in sei capitoli, illustra nel dettaglio come individuare il concetto di residenza, chi sono i lavoratori interessati dai benefici, quali sono i vantaggi fi