Fatture incassate con assegno di fine anno: qual è l'anno di competenza? - Diario quotidiano del 23 giugno 2017

1) Rimborsi dal Fisco su sentenze: decreto con le modalità in G.U.

2) In G.U. le disposizioni per l’esercizio dell’attività di compro oro

3) Il revisore legale non può svolgere l’attività di consulenza del lavoro, condanna penale confermata dalla Cassazione

4) Le fatture incassate con assegno a fine anno a rischio “di valuta”, cassazione intransigente

5) Modello F24: decorre dal 20 luglio 2017 la soppressione e la modifica di codici tributo del modello F24

6) Nuovo bilancio di esercizio delle imprese che adottano i principi contabili nazionali: circolare di Assonime sugli aspetti civilistici e fiscali

7) Regime fiscale agevolativo della Legge “Dopo di noi”: nuovo studio del Notariato

8) Cndcec sulla traduzione italiana dei principi internazionali sugli incarichi di assurance

9) Corte Europea di Giustizia: assegni familiari ai lavoratori stranieri

10) Corte Ue: stop al diniego di deduzione sui contributi integrativi

****
1) Rimborsi dal Fisco su sentenze: decreto con le modalità in G.U.
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 142 del 21 giugno 2017, il Decreto 18 maggio 2017, che rende disponibili i modelli per le garanzie da prestare a seguito dell’esecuzione delle sentenze di condanna in favore del contribuente
Ai sensi dell’art. 1, comma 4, del decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 6 febbraio 2017, n. 22, sono approvati i seguenti modelli da utilizzare per prestare la garanzia di cui all’art. 69, comma 2, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546:
– modello di polizza fideiussoria o fideiussione bancaria;
– modello per l’assunzione di obbligazione di pagamento da parte della capogruppo o controllante;
– modello per la costituzione di deposito vincolato in titoli di Stato o garantiti dallo Stato.
L’art. 69 del DLgs. 546/92, dopo le modifiche apportate dal DLgs. 156/2015, nell’introdurre il principio di immediata esecutività delle sentenze, ha sancito che, nelle liti che originano da domande di rimborso del contribuente, il giudice, in sentenza, per gli importi superiori a 10.000 euro diversi dalle spese di lite, può subordinare l’erogazione delle somme alla prestazione di idonea garanzia.
*****
2) In G.U. le disposizioni per l’esercizio dell’attività di compro oro
Disposizioni per l’esercizio dell’attività di compro oro, in attuazione dell’articolo 15, comma 2, lettera l), della legge 12 agosto 2016, n. 170.
E’ stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 141 del 20 giugno 2017, il Decreto legislativo 92/2017, contenente le disposizioni per l’esercizio dell’attività di compro oro. Il provvedimento, che entrerà in vigore il 5 luglio 2017, attua l’art. 15, comma 2, lettera l) della legge di delegazione europea 2015, conformando l’Italia agli standard previsti in materia di antiriciclaggio. Il decreto prevede che gli operatori dei compro oro dovranno ottenere la licenza di pubblica sicurezza per poter essere iscritti nell’apposito elenco presso l’Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti finanziari e dei mediatori creditizi, mentre i coloro che intendono vendere i beni preziosi (gioielli, orologi, e ad altri beni di valore) dovranno dichiarare le proprie generalità, secondo le regole dettate dal dlgs 231/2001. Spazio ad una maggiore tracciabilità dei beni venduti, anche con la compilazione di una scheda al momento dell’acquisto e della vendita.
******
3) Il revisore legale non può svolgere l’attività di consulenza del lavoro, condanna penale confermata dalla Cassazione
Il revisore legale non può non sapere che per lui la consulenza del lavoro è off limit.
Condannato un ex dottore commercialista, cancellatosi dall’Albo poiché riteneva che avrebbe potuto continuare a svolgere la consulenza del lavoro, sol perché continuava a rimanere iscritto all’Albo dei Revisori legali.
Le giustificazioni esposte dal ricorrente non sono state accolte dalla Corte di cassazione, nella sentenza n. 30827 …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it