Movimenti bancari sospetti: scatta il sequestro sui beni dell’evasore

Pubblicato il 25 giugno 2016

i movimenti bancari sospetti, anche quelli effettuati sui conti dei familiari, legittimano il sequestro sui beni del presunto evasore - parola di Cassazione
riciclaggio-denaro-sporco-568070I movimenti bancari sospetti legittimano il sequestro sui beni del presunto evasore. Per la Corte di Cassazione, sentenza n. 25451 del 20 giugno 2016, i bonifici sospetti verso familiari fanno scattare il blocco del conto. C/C bancari Dunque, il bonifico a favore di un parente, se non è giustificabile di fronte all’Agenzia delle entrate, fa nascere la presunzione di evasione fiscale e questo rende legittimo il sequestro dei soldi depositati. Occorre conseguemtemente prestate molta attenzione a motivare ogni singolo trasferimento di denaro del conto corrente personale, an