IMU e TASI si dimezzano se la casa è data in comodato a figli o genitori

la Legge di Stabilità ha previsto uno sconto del 50% su IMU e TASI per chi concede in comodato a genitori o figli la casa di abitazione: tale disposizione agevolativa è soggetta, tuttavia, a numerose limitazioni: facciamo il punto su quali sono gli immobili che hanno diritto allo sconto sulle tasse locali

La Legge di Stabilità 2016 ha previsto un’ulteriore ipotesi di riduzione della base imponibile dell’IMU (che trova applicazione anche ai fini della TASI, atteso che la base imponibile è la stessa) del 50% per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato i parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli), che le utilizzano come abitazione principale…

Abbiamo a disposizione un facsimile di comodato predisposto per la riduzione IMU – TASI

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it