Le compensazioni in UNICO 2015: attenzione alle novità

Tutti i contribuenti, titolari o meno di partita IVA, possono compensare crediti e debiti nei confronti dei diversi enti impositori: la compensazione avviene utilizzando il modello F24 in cui si riportano, in specifiche sezioni, gli importi a credito utilizzati e quelli a debito dovuti. L’eventuale pagamento avviene per la sola differenza che emerge dalla somma algebrica tra debiti e crediti…

 

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it