Diario quotidiano del 6 luglio 2015: le nuove sanzioni per le frodi tributarie

 

 Indice:

 1) Modificato il software di compilazione Studi di settore – Gerico 2015

 2) Bonus fiscale autotrasportatori: ok anche per il 2015

 3) E’ soggetta ad Iva l’attività autonoma di trasporto di organi per analisi medica

 4) Il leasing finanziario equivale ad una cessione di beni

 5) Fatture false: la prescrizione del reato decorre dall’ultima fattura falsa

 6) Nuove sanzioni per le frodi tributarie

 7) Modificata la direttiva madri-figlie

 8) Contributi per l’internazionalizzazione: come trasmettere la domanda

 9) Pagamento delle pensioni INPS in Grecia

 10) Confermata entro l’anno la quotazione di Poste Italiane

 11) Assemblea degli ordini: il  Consiglio nazionale dei commercialisti supera l’esame

 12) Versamenti da Unico differiti: si paga oggi 6 luglio 2015

13) Due nuovi studi del Notariato: pubblicati il 2 luglio 2015

 14) Deducibilità integrale di svalutazioni e perdite su crediti di enti creditizi e finanziari e imprese di   assicurazioni

 15) Direttiva Servizi: studio della Commissione sulla performance degli sportelli unici

 

 

1) Modificato il software di compilazione Studi di settore – Gerico 2015

E’ stato nuovamente modificato il software di compilazione Studi di settore. Difatti, il prodotto software GERICO 2015 – versione 1.0.2 del 02/07/2015 consente il calcolo della congruità, tenuto conto della normalità economica, della coerenza economica e dell’effetto dei correttivi “crisi”, per i 204 studi di settore applicabili per il periodo d’imposta 2014.

Il software è aggiornato con le modifiche agli studi previste dai DDMM 30/03/2015 e 15/05/2015.

Aggiornamenti

La versione 1.0.2 del 2 luglio 2015 prevede le seguenti modifiche rispetto alla versione precedente:

– per l’indicatore di coerenza Valore aggiunto per addetto è stata rimossa un’anomalia di calcolo in presenza di aggi;

– per lo studio WG70U per l’indicatore di normalità economica “Incidenza costi residuali di gestione” sono stati adeguati i dettagli di normalità economica;

– per l’indicatore di normalità economica “Altre componenti negative” sono stati adeguati i dettagli di normalità economica;

– per lo studio WG72A è stata risolta un’anomalia di visualizzazione in esito relativamente al maggior reddito ai fini delle Imposte Dirette e dell’IRAP;

– per lo studio WG72B nella formula dei ricavi dichiarati è stata esplicitata la descrizione del rigo D19 in esito;

– per lo studio VM81U nella formula dei ricavi dichiarati è stata esplicitata la descrizione del rigo D70 in esito;

– per tutti gli studi nella sezione “Ricalcolo degli indicatori” dell’esito è stata adeguata la visualizzazione dei campi da ricalcolo degli indicatori e il relativo trasferimento;

– per lo studio WG44U è stata rimossa un’anomalia nella visualizzazione del messaggio di errore bloccante relativo al quadro B in presenza di più unità locali;

– per lo studio VG94U è stato rimossa un’anomalia nella visualizzazione del messaggio di errore non bloccante relativo al costo del venduto;

– per tutti gli studi in evoluzione nel prospetto “Analisi di Normalità Economica” dell’esito è stata rimossa un’anomalia nell’esposizione dei valori contabili in relazione alle voci “Valore Aggiunto” e “Reddito d’impresa”;

– per tutti gli studi nella Stampa è stata corretta nella copertina la dicitura “codice attività” in luogo di “codice attivit”;

– per gli studi evoluti e non evoluti è stata adeguata la Stampa del prospetto dell’esito “Analisi Normalità Economica”.

 

2) Bonus fiscale autotrasportatori: ok anche per il 2015

Agevolazioni autotrasportatori: ok al bonus anche per il 2015. Confermati il recupero, fino a un massimo di 300 euro per veicolo, dei contributi versati al Ssn e la deducibilità forfetaria delle spese di trasporto personali non documentate.

L’Agenzia delle entrate ha prorogato anche per quest’anno le agevolazioni per le imprese minori che operano nel settore dell’autotrasporto.

In particolare, le imprese di autotrasporto merci…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it