Sono arrivate le prime FAQ sulla Dichiarazione IMU TASI Enti non commerciali (da utilizzare anche per gli enti locali) relativa agli anni 2012 e 2013

Pubblicato il 24 novembre 2014

è in scadenza la dichiarazione di esenzione IMU/TASI per gli enti non commerciali e gli enti locali: ecco i primi chiarimenti ministeriali in vista della scadenza dell'1 dicembre

Proprio nel diario fiscale del 21 novembre 2014 è stata evidenziata la mancanza, a pochi giorni della scadenza, di ogni possibile chiarimento ministeriale sulla Dichiarazione IMU TASI ENC relativa agli anni 2012 e 2013.

Puntuale, proprio ieri (21 novembre 2014) è arrivata la risposta del Ministero delle finanze, attraverso la pubblicazione delle seguenti (prime) FAQ sull’adempimento che riguarda gli enti non commerciali da effettuare entro il 1° dicembre 2014.

FAQ sulla Dichiarazione IMU TASI ENC relativa agli anni 2012 e 2013

Domande

Risposte

1) Domanda:

Un ente non commerciale che svolge solo attività istituzionale, proprietario di immobile dal 1999 (per il quale quindi non sono intervenute variazioni nel corso degli anni 2012-2013), è tenuto a presentare la dichiarazione per comunicare l’esenzione dall’IMU e dalla TASI, oppure no?.



In generale devono presentare tale dichiarazione solo i proprietari di immobili oppure anche gli enti non commerciali che si trovano in affitto nei locali.

 

Risposta:

Con riferimento al primo quesito, si fa presente che gli enti non commerciali che svolgono attività meritevoli ai sensi dell’art. 7, comma 1, lett. i), del D. Lgs. n. 504 del 1992, sono obbligati a presentare la dichiarazione IMU/TASI ENC anche nel caso in cui non sono intervenute variazioni nel corso degli anni.

Per quanto riguarda, invece, il secondo quesito, si precisa che per la TASI, il termine di presentazione della dichiarazione è fissato al 30 giugno 2015 mentre il termine in scadenza al 1° dicembre 2014, riguarda esclusivamente l’IMU, poiché l’obbligo dichiarativo concerne le annualità 2012 e 2013 come stabilito dal comma 719 dell’art. 1 della legge n. 147 del 2013, il quale dispone che “Ai fini dell'imposta municipale propria di cui all'articolo 13 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, nonché all'articolo 91-bis del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, gli enti non commerciali presentano la dichiarazione esclusivamente in via telematica, secondo le modalità approvate con apposito decreto del Ministero dell'economia e delle finanze. Con le stesse modalità ed entro lo stesso termine previsto per la dichiarazione per l'anno 2013 deve essere presentata anche la dichiarazione per l'anno 2012”.

Vale la pena di sottolineare che il comma 688 dell’art. 1 della citata legge n. 147 del 2013 prevede, tra l’altro, che “La TASI dovuta dall'occupante, nel caso di mancato invio della delibera entro il predett