Diario quotidiano del 16 settembre 2014: il decreto Sblocca Italia e le modifiche al Rent-to-buy

 

 Indice:
 1) Sono stati pubblicati in G.U. il Decreto cd. “Sblocca Italia” e il Decreto sul processo civile
 2) Modificata la sospensione feriale dei termini
 3) Aggiornati gli indici dei prezzi per adeguare affitti e TFR
 4) Istituita causale contributo per l’ente bilaterale di piccole imprese e cooperative
 5) Congedo parentale al padre anche se la madre è casalinga
 6) Disposizioni sul diritto societario al restyling
 7) In Gazzetta Ufficiale il decreto “Sblocca Italia” con tutte le novità sul rent-to-buy

 
1) Sono stati pubblicati in G.U. il Decreto cd. “Sblocca Italia” e il Decreto sul processo civile
Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 212 del 12 settembre 2014 i due decreti varati dal Consiglio dei Ministri il 29 agosto scorso. Si tratta del c.d. decreto “Sblocca Italia” (D.L. 133/2014 contenente misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l’emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive) e il decreto sulla degiurisdizionalizzazione e altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile (D.L. 132/2014).
E’ ora ufficiale la deduzione del 20% sull’acquisto di case destinate all’affitto. Partono anche gli interventi per eliminare l’arretrato sui procedimenti pendenti
Il decreto “Sblocca Italia” è composto da 44 articoli. Nel testo definitivo in vigore dal 13 settembre 2014 trovano posto, tra le misure per il rilancio dell’edilizia, la deduzione del 20% (fino a 300 mila euro) per chi compra casa e la affitta a canone concordato per otto anni; l’esenzione da imposta di registro e di bollo sulla registrazione della riduzione del canone di locazione; alcune semplificazioni e modifiche alle norme urbanistiche e l’allargamento anche ai privati del meccanismo del “rent to buy”, attualmente previsto solo per l’edilizia sociale. Sono confermate, infine, nel testo definitivo le norme sul credito d’imposta per investimenti in reti a banda ultralarga.
Sugli incentivi sul mercato immobiliare, l’art. 21 del D.L. 133/2014 prevede che per l’acquisto, effettuato dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2017, di unità immobiliari a destinazione residenziale, che siano di nuova costruzione od oggetto di interventi di ristrutturazione edilizia è riconosciuta all’acquirente, persona fisica non esercente attività commerciale, una deduzione dal reddito complessivo del 20% del prezzo di acquisto dell’immobile risultante dall’atto di compravendita nel limite massimo complessivo di spesa di 300.000 euro. Tra le condizioni per usufruire della misura c’è che l’immobile sia destinata, entro sei mesi dall’acquisto o dal termine dei lavori di costruzione, alla locazione a canone concordato per almeno otto anni.
Il D.L. 133/2014, inoltre, stabilisce che per la registrazione dell’atto con il quale le parti dispongono esclusivamente la riduzione del canone di un contratto di locazione ancora in essere vi sia l’esenzione dalle imposte di registro e di bollo.
L’art. 23, poi, disciplina i contratti di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili (“rent to buy”). I contratti, diversi dalla locazione finanziaria, che prevedono l’immediata concessione del godimento di un immobile, con diritto per il conduttore di acquistarlo entro un termine determinato imputando al corrispettivo del trasferimento la parte di canone indicata nel contratto, sono trascritti ai sensi dell’art. 2645-bis c.c. La trascrizione produce anche gli stessi effetti di quella di cui all’art. 2643, comma 1, n. 8) c.c.
Sul …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it