Diario quotidiano del 6 agosto 2014: le cessioni di beni a San Marino in assenza delle prescrizioni formali

 Indice:

 1) Approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del Modello per la Dichiarazione IMU/TASI degli Enti non commerciali

 2) Proroga del modello 770: rinvio pubblicato nella G.U.

 3) Piano d’azione della Commissione europea sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale

 4) CIG in deroga: anzianità di almeno 12 mesi e previo utilizzo delle ferie residue

 5) Titolari dello status di cittadini di Paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo: assegno per il nucleo familiare

 6) Rimane la non imponibilità per le cessioni verso San Marino anche senza il rispetto delle prescrizioni formali

 7) Holding a rischio d’elusione

 8) Società: gli studi di settore possono anche dimostrare che la contabilità non è inattendibile

 

 

1) Approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del Modello per la Dichiarazione IMU/TASI degli Enti non commerciali

Il Ministero dell’Economia e delle finanze ha pubblicato sul proprio sito il Decreto del 04 agosto 2014, firmato dal Direttore generale delle Finanze e riguardante le modalità di trasmissione telematica della dichiarazione IMU e TASI degli enti non commerciali.

Ciò poiché le dichiarazioni relative agli anni 2012 e 2013 (limitatamente all’IMU) dovranno essere presentate, solo in via telematica, entro il 30 settembre 2014.

Il citato Decreto, che si compone di tre articoli, prevede che:

Per la corretta predisposizione della fornitura dei dati relativi alla dichiarazione IMU e TASI degli enti non commerciali, nel frontespizio, oltre alla denominazione del Comune al quale è diretta la comunicazione, deve essere indicato il corrispondente codice catastale del Comune, reperibile nella “Tabella dei Codici Catastali dei Comuni” pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Nella compilazione dei Quadri A e B del modello, poi, nel solo caso in cui l’immobile risulti accatastato in un Comune diverso da quello destinatario della dichiarazione risultante dal frontespizio, il contribuente deve indicare, nello spazio riservato alle “Annotazioni” del “Quadro A”, la seguente nota: “L’immobile/gli immobili di cui al/ai n. d’ordine … del Quadro … risulta/risultano accatastato/i nel Comune di …, il cui codice catastale è…” e riportare, all’atto della trasmissione telematica, l’indicazione di tale codice negli appositi campi previsti nei record relativi ai quadri A e B.

Infine, nella compilazione del Quadro B del modello di dichiarazione, se la percentuale d’imponibilità di cui ai righi d) e k) è uguale o superiore al valore del 100%, l’immobile è considerato totalmente imponibile e, quindi, va dichiarato, nell’apposito Quadro A dedicato agli immobili completamente imponibili.

Eventuali correzioni alle specifiche tecniche saranno comunque pubblicate sul sito del Dipartimento delle Finanze.

 

2) Proroga del modello 770: rinvio pubblicato nella G.U.

La proroga dell’invio del modello 770 è approdata in Gazzetta Ufficiale. È stato, infatti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 179 del 4 agosto 2014 il DPCM che contiene il differimento del decreto del presidente del consiglio dei ministri 31 luglio 2014.

Per l’anno 2014, il termine per la presentazione in via telematica delle dichiarazioni dei sostituti d’imposta, modello 770/2014, slitta, infatti, dal 31 luglio al 19 settembre 2014. I sostituti d’imposta avranno dunque più tempo per inviare il modello 770 all’Agenzia delle entrate.

 

3) Piano d’azione della Commissione europea sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale

Il 1° luglio 2014 la Commissione europea ha adottato due comunicazioni sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale: un piano d’azione per contrastare le violazioni nell’Unione europea e una strategia per la tutela e il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale nei paesi terzi.

La prima comunicazione (COM(2014) 392) individua le azioni da adottare nel corso del 2014 e del 2015 e si concentra sulla lotta contro le violazioni…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it