La mora e l’usura: criteri di verifica

di Roberto Marcelli

Pubblicato il 26 giugno 2014



si è a lungo dibattuto sull’applicazione dei limiti d’usura agli interessi moratori: la loro funzione sanzionatoria e risarcitoria, che li distingue dagli interessi corrispettivi aventi prettamente una funzione remunerativa, indurrebbe ad una esclusione degli stessi dal rispetto delle soglie (approfondimento di 26 pagine leggibile per tutti!)
Scarica il documento