Diario quotidiano del 15 maggio 2014: ancora altre novità sul bonus da 80 euro in busta paga

 

 Indice:

 1) TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 2014

 2) Carbonia-Iglesias: istituito codice tributo per gli ammessi ai benefici

 3) Modelli 770: disponibile il software ordinario e semplificato per compilazione e controllo

 4) Conseguenze della mancata indicazione dei crediti d’imposta nel quadro RU

 5) Trasferimento fittizio del ramo d’azienda

 6) Modello 730/2014: circolare di Assonime

 7) Bonus di € 80,00 anche per mobilità, cassa integrazione e indennità di disoccupazione

 8) Cinque per mille 2014: disponibili online gli elenchi degli iscritti

 9) Supporto dall’Inps all’utenza debole nella presentazione delle domande telematiche di prestazione/servizio

 

 

 1) TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 2014

Le quote di TFR, accantonate al 31 dicembre 2013, vanno rivalutate dello 0,710084%.

Per adeguare periodicamente i valori monetari, ad esempio il canone di affitto o l’assegno dovuti al coniuge separato, si utilizza l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) al netto dei tabacchi. Tale indice si pubblica sulla Gazzetta Ufficiale ai sensi dell’art. 81 della legge 27 luglio 1978, n. 392.

Periodo di riferimento: Aprile 2014

Aggiornato: 13 maggio 2014

Prossimo aggiornamento: 13 giugno 2014

 

Indice generale FOI

107,4

Variazione % rispetto al mese precedente

+0,2

Variazione % rispetto allo stesso mese dell’anno precedente

+0,5

Variazione % rispetto allo stesso mese di due anni precedenti

+1,6

 

2) Carbonia-Iglesias: istituito codice tributo per gli ammessi ai benefici

A istituire il nuovo codice tributo è stata l’Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 51/E del 13 maggio 2014.

Serve per fruire delle agevolazioni riconosciute alle micro e piccole imprese localizzate nella provincia sarda, nell’ambito dell’accordo di programma “Piano Sulcis”

“Z100” è la sigla che i soggetti destinatari degli “sconti” fiscali e previdenziali dovranno indicare nel modello F24. La delega andrà presentata esclusivamente attraverso i canali telematici Entratel e Fisconline, pena lo scarto dell’operazione di versamento.

La Finanziaria 2007 ha istituito un fondo per favorire lo sviluppo economico e sociale di aree e quartieri degradati nelle città del Mezzogiorno, definite zone franche urbane (Zfu), prevedendo agevolazioni in favore delle micro e piccole imprese situate in tali zone.

Il D.L. 179/2012 (“decreto sviluppo bis”) ha esteso l’applicazione delle misure di favore, in via sperimentale, anche ai comuni della provincia di Carbonia-Iglesias, mentre il decreto interministeriale del 10 aprile 2013 ha dettato la disciplina attuativa dei benefici (esenzione dalle imposte sui redditi, dall’Irap, dall’Imu ed esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente), prevedendone la fruizione mediante riduzione dei versamenti da effettuare in compensazione tramite modello F24. La delega di pagamento deve essere presentata esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, Fisconline e Entratel, pena lo scarto dell’operazione di versamento.

Il codice tributo “Z100” va riportato nella sezione “Erario” del modello F24 in corrispondenza della colonna “importi a credito compensati” o, nel caso in cui si debba riversare l’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”. Nel campo “anno di riferimento” deve essere indicato quello di fruizione del beneficio.

 

3) Modelli 770: disponibile il software ordinario e semplificato per compilazione e controllo

Indirizzati ai sostituti d’imposta, compresi intermediari e Pa, sono eseguibili direttamente dal web e non necessitano di alcuna procedura di installazione né di aggiornamento

Disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate le applicazioni informatiche di compilazione e di controllo per i modelli 770/2014 Ordinario e Semplificato….

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it