Diario quotidiano del 24 aprile 2014: gli F24 INPS nel cassetto fiscale

 

 Indice:

 1) Artigiani e commercianti: F24 precompilati sul sito Inps

 2) Pronto il software di compilazione scelta due per mille dell’Irpef

 3) Comunicazione per i beni dati in uso ai soci: nuova scadenza

 4) Fattura elettronica per operazioni con Amministrazioni pubbliche: governo anticipa

 5) Frode fiscale: negato rimborso Iva

 6) Istituito codice tributo per il versamento con F24 dell’addizionale all’IRES per gli enti creditizi

 

 

 1) Artigiani e commercianti: F24 precompilati sul sito Inps

A partire dal 23 aprile 2014, artigiani e commercianti troveranno sul sito il prospetto e i modelli F24 precompilati per il versamento dei contributi dovuti per l’anno 2014. Gli F24 sono accessibili dal Cassetto Previdenziale degli Artigiani e dei Commercianti nella sezione Posizione assicurativa – Dati del modello F24. Per accedere al Cassetto Previdenziale è necessario dotarsi di PIN rilasciato dall’Istituto.

Successivamente sarà resa disponibile anche la lettera in formato PDF nella sezione Comunicazione bidirezionale – Modelli F24.

Contestualmente sarà inviata una email di alert agli iscritti e ai loro delegati di cui risulta l’indirizzo di posta elettronica.

E’ comunque possibile delegare una persona di propria fiducia, o una associazione di categoria, per accedere al Cassetto e per presentare eventuali domande relative alla propria posizione.

La delega può essere effettuata tramite il Cassetto Previdenziale degli artigiani e commercianti, accedendo alla funzionalità “gestione deleghe”.

(Inps, nota del 23 aprile 2014)

 

2) Pronto il software di compilazione scelta due per mille dell’Irpef

Il software (versione: 1.0.0 del 23/04/2014) scelta per la destinazione del due per mille dell’Irpef consente la compilazione della scheda per la destinazione della scelta del due per mille dell’irpef ai partiti politici.

Difatti, a decorrere dal 2014 (con riferimento al 2013), ogni contribuente può destinare il due per mille della propria Irpef a favore di un partito politico, iscritto nella seconda sezione del Registro dei partiti politici, che possono accedere ai benefici previsti dal D.L. 149/2013 (Abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticità dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore).

I partiti politici per i quali è possibile effettuare la scelta per il 2014 sono quelli elencati dalla “Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici”, nella comunicazione pervenuta all’Agenzia delle Entrate il 24 marzo 2014.

Per scegliere di destinare il due per mille della propria Irpef occorre utilizzare la scheda contenuta nel suddetto software.

 

3) Comunicazione per i beni dati in uso ai soci: nuova scadenza

La scadenza per l’invio telematico della Comunicazione dei beni ai soci è stata posticipata, a regime, al 30° giorno successivo al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui i beni sono concessi, o permangono, in godimento.

Pertanto, per i soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, con riferimento al periodo d’imposta 2013, la scadenza, inizialmente stabilita al 30 aprile 2014, è ora fissata al 30 ottobre 2014.

Comunicazione finanziamenti da soci/familiari dell’imprenditore: nuova scadenza

La scadenza per l’invio telematico della Comunicazione dei finanziamenti ricevuti da soci/familiari dell’imprenditore è stata posticipata, a regime, al 30° giorno successivo al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui i finanzia­menti, o le capitalizzazioni, sono stati ricevuti.

Pertanto, per i soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, con riferimento al periodo d’imposta 2013, la scadenza, inizialmente stabilita al 30 aprile 2014, è ora fissata al 30 ottobre 2014.

(Agenzia delle entrate,…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it